Nel 1977, ancora adolescente, Titilayo Fawojure, per opera della fede in Gesù Cristo, sperimentò la meravigliosa liberazione dagli stretti legami che, fin dalla sua infanzia,  aveva avuto con il tenebroso mondo della stregoneria, una realtà pagana tuttora molto diffusa nel suo paese, la Nigeria.

Nel 2003 il fratello Kamavuako Tandissa Emmanuel, pastore di una chiesa di Kinshasa (capitale della Repubblica Democratica del Congo), che conta 750 membri, viene a sapere che diventerà padre, ottenendo così la conferma di quanto il Signore gli aveva profetizzato tempo prima. Ma col passare dei mesi, a causa della gravidanza, le condizioni di salute della moglie si fanno critiche, e i medici ormai disperano di salvare il futuro bimbo. È già tanto se riuscirà a sopravvivere la madre!
Però Dio è fedele, e mantiene sempre le sue promesse...